Approfondimenti

IL REGIME DEGLI INTERESSI NELL’ART. 2033 C.C.

le Sezioni Unite fanno chiarezza: decorrono dalla messa in mora

05/09/2019

di Avv. Giorgio Briozzo

Tra le molte questioni trattate con la recente sentenza n. 15895/2019, resa a Sezioni Unite, la Corte di Cassazione ha composto il dibattito giurisprudenziale sorto intorno all’interpretazione della “domanda” richiamata dall’art. 2033 c.c., con interessanti risvolti circa la natura dei relativi interessi, utili ad integrare...
Leggi di più

Rischio cyber e danni

23/05/2019

di Avv. Gianluca Marmorato

Il costante progresso tecnologico, oltre ad evidenti miglioramenti sociali, sta determinando l’aumento della vulnerabilità dei sistemi informatici, a causa di sempre nuove e sofisticate forme di attacco cyber. Sono ormai trascorsi due anni dal noto attacco  Ransomware denominato WannaCry, che si è propagato in oltre 150 Stati,...
Leggi di più

Responsabilità dell’Hosting Provider e Catching

Uno sguardo alle Sentenze della Suprema Corte di Cassazione

18/04/2019

di Avv. Gianluca Marmorato

Con le recenti Sentenze gemelle 7708 e 7709 del 19 marzo 2019 la Suprema Corte ha approfondito la vexata questio del ruolo e responsabilità  dell’Hosting Provider e dell’attività di caching. ** La prima Statuizione trae origine dalla vertenza  giunta alla ribalta dei media inerente la diffusione sul...
Leggi di più

I TERMINI PER IL RISARCIMENTO NELLE FORNITURE INDUSTRIALI

I principi fondamentali fissati dalla Corte di Cassazione

06/02/2019

di Avv. Giorgio Briozzo

Sovente il difensore di gruppi industriali si trova a dover contestare la qualità delle materie prime o dei semilavorati forniti al proprio cliente. Tale problematica è prettamente riconducibile alla disciplina codicistica del contratto di compravendita - non potendo trovare applicazione la disciplina del consumo - e consiglia l&rsquo...
Leggi di più

LESIONE DEL CONSENSO INFORMATO E DIRITTO ALL’AUTODETERMINAZIONE: LE IPOTESI CHE CONFIGURANO IL RISARCIMENTO DEL DANNO.

09/01/2019

di Avv. Stefano Zerbo

Con la pronuncia n. 31234 del 04.12.2018 la Cassazione, chiamata a pronunciarsi su un caso correlato alla lesione del consenso informato, espone in modo analitico e chiaro le ipotesi nelle quali il paziente, che lamenti il danno conseguente alla omessa corretta e completa informativa da parte del medico prima dell’esecuzione...
Leggi di più

Requisiti del Data Protection Officer

Uno sgaurdo alla Sentenza TAR 287/2018

19/09/2018

di Avv. Gianluca Marmorato

La recente Sentenza n. 287/2018 emessa dal TAR del Friuli Venezia Giulia ha affrontato la vexata questio relativa ai requisiti professionali del Data Protection Officer. I Giudici Amministrativi si sono espressi infatti nel procedimento relativo alla richiesta di annullamento di un avviso pubblico per l’affidamento di incarico professionale di...
Leggi di più