Approfondimenti

Inapplicabilità della Legge Gelli n. 24/2017 ai fatti occorsi prima della sua entrata in vigore

Il Tribunale di Roma nega la retroattività alla Legge Gelli

30/10/2017

di Avv. Stefano Zerbo

E’ recentissima -  04.10.2017 - la pubblicazione della pronuncia con la quale la Sez. XIII del Tribunale di Roma ha preso finalmente posizione sulla ben nota e “spinosa” questione legata all’applicabilità della nuova disciplina legislativa introdotta in materia di responsabilità sanitaria con la...
Leggi di più

LA CLAUSOLA CLAIMS MADE E’ IMMERITEVOLE

DOPO LA CASSAZIONE, ANCHE LE CORTI DI MERITO BOCCIANO UNA CLAUSOLA CLAIMS MADE IN ASSENZA DI UNA GARANZIA “POSTUMA”

12/07/2017

di Avv. Stefano Zerbo

I pochi dubbi che, anche dopo la nota pronuncia n. 9140/2016 resa a Sezioni Unite dalla Cassazione, la clausola claims made non avrebbe passato il vaglio giurisprudenziale erano già stati recentemente dissipati dalla decisione con la quale la Suprema Corte – con la sentenza n. 10506/2017 – aveva tacciato di immeritevolezza...
Leggi di più

LA CLASSIFICATION CLAUSE ED IL CONCETTO DI “HELD COVERED” NELLE POLIZZE ASSICURATIVE MERCI INGLESI

18/04/2017

di Avv. Giandomenico Boglione

E' noto ai pratici del mondo assicurativo che le coperture internazionali merci sono spesso integrate da specifiche clausole che non sempre sono apprezzate nel loro pieno significato ed importanza. La Classification Clause è sicuramente una di queste. A prescindere dal diverso "layout" della polizza e delle diverse versioni (la prima...
Leggi di più

LA LEGGE N. 24/2017 C.D. “GELLI-BIANCO”: QUALI ONERI ASSICURATIVI A CARICO DEGLI ESERCENTI LA PROFESSIONE SANITARIA? 

04/04/2017

di Avv. Stefano Zerbo

Il primo aprile 2017 è entrata in vigore la Legge n. 24/2017 denominata "Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie", meglio nota come legge Gelli – Bianco. Le criticità sottese al testo della legge...
Leggi di più

“Fraudulent claim” in Common Law  

17/03/2017

di Avv. Angelo Boglione

La dottrina inglese avverte che in materia contrattuale la definizione di fraud accolta in common law è quella classica dettata dalla House of Lords, ora denominata Supreme Court, nella causa Derry v. Peek. Una dichiarazione falsa (false statement) priva di accuratezza e onestà, ma non compiutamente comprovata (but on...
Leggi di più

Nullità dell’assicurazione in caso di danno presistente – Concetti di rischio ed interesse assicurabile

10/03/2017

di Avv. Giandomenico Boglione

Poiché il rischio è caratterizzato dall'obbiettiva incertezza dell'evento, fatto salvo il caso di "rischio putativo" (previsto normativamente dal solo art.514 cod. nav.) non soltanto non è ammissibile la copertura di un rischio già verificatosi al momento della conclusione del contratto, come dispone l'art.1895 c.c....
Leggi di più