Approfondimenti

Diamanti IDB: al via le transazioni con il fallimento

20/01/2021

di Avv. Simone Moretti

Il Fallimento IDB (Intermarket Diamond Business) ha annunciato la data della prossima udienza per l’esame delle domande tardive (15.03.21), aventi ad oggetto le richieste di risarcimento per l’acquisto di diamanti IDB.

Ricordiamo che il Fallimento IDB, nella persona della sua curatrice Avv. Giampieretti, ha formulato un’offerta transattiva per tutti gli acquirenti di diamanti IDB pari al 15% del prezzo di acquisto. Tale offerta è condizionata alla dimostrazione che l’acquirente non abbia già ottenuto altrove (i.e. dalla banca) il risarcimento integrale del prezzo dei diamanti.

Pertanto, alla transazione potranno aderire gli investitori che hanno concluso accordi transattivi con gli istituti bancari ottenendo il rimborso di una quota del prezzo.

Per chi non avesse presentato domanda di insinuazione al passivo, c’è ancora tempo fino al 12.02.21, affinché la domanda venga esaminata all’udienza di marzo. In caso di mancata presentazione della domanda entro tale termine, sarà comunque possibile presentare domanda entro il 31.12.21, tuttavia con il rischio che eventuali riparti intermedi erodano il capitale disponibile.

Avv. Simone Moretti